• HOTEL SUPRAMONTE HOTEL SUPRAMONTE Il 27 agosto 1974 Fabrizio de André el a sua compagna vengono rapiti dall’Anonima  Sarda. La loro prigionia dura quattro mesi. Quando vengono liberati parlano del freddo, del bosco e dei loro angeli.... Approfondisci
  • ACCADEMIA DEI FOLLI IN CONCERTO ACCADEMIA DEI FOLLI IN CONCERTO Blues, jazz e canzone d’autore: le parole in musica da Paolo Conte a Fabrizio De André, da Bob Dylan a Bruce Springsteen. L’Accademia dei Folli a ruota libera per ripercorrere i vent’anni di musica della compagnia. Approfondisci
  • UNA NOTTE IN BLUES UNA NOTTE IN BLUES La magia antica di un genere musicale che, nato un secolo fa, affonda le radici nell’Africa perduta dei neri americani e costruisce, sulle note della sua malinconia struggente, la speranza di una vita migliore. Approfondisci
  • DALLE VIGNE AI CAMPI DI COTONE DALLE VIGNE AI CAMPI DI COTONE Pavese era innamorato dell’America ma non riuscì mai a vederla; però, leggere Steinbeck, Melville, Lee Masters, amare questi autori, tradurli e farli conoscere in Italia è stato il suo modo per andarci, in America. Il protagonista della nostra storia, invece, negli... Approfondisci
  • FOLLI ALL'OPERA FOLLI ALL'OPERA Sembra una replica come tante. Madama Butterfly scruta l’orizzonte in attesa del ritorno di Pinkerton, il suo sposo americano. Lui l’ha mollata lì a Nagasaki e ha promesso di tornare "quando il pettirosso fa il suo nido". Già, ma quanto ci mette il pettirosso. Voi mica lo sapete?,... Approfondisci
  • DORMONO SULLA COLLINA DORMONO SULLA COLLINA Dormono sulla collina è uno dei primi versi dell’Antologia, ma anche il titolo di una nuova “raccolta di epitaffi”, piemontese invece che americana, e affidata all’oralità del teatro invece che alla pagina scritta. Approfondisci
  • CHE NE SAI TU DI UN CAMPO DI GRANO? CHE NE SAI TU DI UN CAMPO DI GRANO? Una divertente indagine musical-teatrale sulle tracce delle intolleranze alimentari, ambientata in uno studio televisivo durante la diretta di un talk show, con ospiti molto bizzarri. Approfondisci
  • I'M YOUR MAN I'M YOUR MAN Un tributo a Leonard Cohen sotto forma di recital in cui alle parole del celebre scrittore, poeta e cantautore canadese di Montreal (1934), si aggiungono le canzoni che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Un'investigazione sugli anfratti più reconditi dello spirito umano; un viaggio... Approfondisci
  • GROWIN' UP GROWIN' UP Il mito di uno sfuggente sogno americano; la libertà delle infinite autostrade contrapposta all’oscurità opprimente delle strade di periferia, dove giovani amanti si fanno promesse di una vita migliore; la dura esistenza dei lavoratori e dei disoccupati, la difficile convivenza in... Approfondisci
  • ATTENTI AL GORILLA! OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRÈ ATTENTI AL GORILLA! OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRÈ Un omaggio, affettivo e professionale, ad uno dei più grandi artisti italiani attraverso una carrellata di brani celebri e meno celebri, ricca di fascino e poesia. Gli arrangiamenti originali, nel rispetto filologico del grande Faber, cercano di rinfrescare ulteriormente i suoi capolavori,... Approfondisci
  • LA TERRA SOTTO I PIEDI LA TERRA SOTTO I PIEDI La storia d’Italia del primo Novecento è una storia di sradicamenti, di uomini e donne che se ne andavano dai loro paesi per cercare lavoro. Il caso di Coniolo è un po’ diverso: lì, in un certo senso, è stato il paese ad andarsene. Approfondisci
  • LE VARIAZIONI REINACH LE VARIAZIONI REINACH Parigi, una domenica di marzo. L'autore passeggia per i corridoi di un museo quando, all'improvviso, vede una mano posarsi sui mobili ancora perfettamente conservati. È quella di Béatrice Reinach che torna a rivivere tra le mura della villa in cui è cresciuta.  Approfondisci
  • BACCHANALIA - (SE SIETE IN CERCA D’AMORE CONFIDANTE NEL DI…VINO) BACCHANALIA - (SE SIETE IN CERCA D’AMORE CONFIDANTE NEL DI…VINO) Il vino parla. Lo sanno tutti. Guardatevi in giro. Chiedete all’indovina all’angolo della strada, all’ospite che non è stato invitato alla festa di nozze, allo scemo del villaggio. Eccome se parla, il vino. È ventriloquo. Ha un milione di voci… Due di queste voci... Approfondisci
  • VIAGGI E MIRAGGI VIAGGI E MIRAGGI Immaginiamo di entrare in una biblioteca. Abbiamo un forte desiderio: leggere un buon libro, entrare in un mondo fantastico, partire per un viaggio. Vivere la sensazione che le parole scritte ci conducano per strade nuove, reali o immaginarie... Il libro diventa un universo parallelo, nutrimento... Approfondisci
  • LIBERTÀ RESISTENTI LIBERTÀ RESISTENTI Un partigiano, otto proiettili tedeschi in corpo, è rimasto solo, in una casa che nemmeno conosce. Sta aspettando i soccorsi, ma non è che si faccia tante illusioni: sa che arriveranno prima i fascisti, stavolta. Del resto, era un tempo in cui i ragazzi come lui erano chiamati... Approfondisci
  • S. STEFANO BELBO (MISSISSIPI, USA) S. STEFANO BELBO (MISSISSIPI, USA) Dalle Vigne ai campi di cotone, dal Piemonte al Mississipi, dall'Italia agli Stati Uniti d'America. Dopo aver raccontato e cantato l'America metropolitana e inquieta, ci spostiamo nelle regioni del sud. Il gospel, lo spiritual e soprattutto il blues, Steinbeck, Lee Masters... Un viaggio... Approfondisci
  • HOW DOES IT FEEL? SOMETHING ABOUT BOB DYLAN HOW DOES IT FEEL? SOMETHING ABOUT BOB DYLAN Questa è la storia di Bob Dylan quando non era Bob Dylan. Quando cioè si chiamava ancora Robert Zimmermann e viveva a Duluth, Minnesota, la Terra dei Giganti, lui che arrivava sì e no al metro e sessanta. Allora non aveva scritto nemmeno una filastrocca ma, a sentire lui, da... Approfondisci
  • LE VOCI DELL'EUROPA (IN LINGUA ORIGINALE) LE VOCI DELL'EUROPA (IN LINGUA ORIGINALE) Viaggio attraverso i grandi scrittori europei in lingua originale. Lo spettacolo propone una performance in equilibrio tra musica e teatro, costituita da letture in lingua originale giocate su uno spazio scenico "a quadri" e scandita da brani musicali eseguiti dal vivo che interagiscono e si... Approfondisci
  • LE VOCI DELL'EUROPA (VOCI SENZA POLVERE) LE VOCI DELL'EUROPA (VOCI SENZA POLVERE) Prima dell'Europa delle banche e dei mercati, prima dell'Europa dell'Euro e delle pianificazioni produttive comunitarie...Da Omero a Pirandello, da Checov a Rostand, da Dante a Pinter, da Goethe ai Grimm, da Orazio a Pessoa: unn "coro europeo" di voci senza polvere e senza oblìo, cuore... Approfondisci
  • LE VOCI INQUIETE DELL'AMERICA LE VOCI INQUIETE DELL'AMERICA Lo spettacolo propone una serie di letture tratte da romanzi, racconti e poesie di quegli scrittori americani che a partire dagli inizi del ‘900 hanno contribuito a creare l’immagine dell’America che ben conosciamo, con i suoi sconfinati spazi, la sua multietnicità, le sue... Approfondisci
  • CHIEDI (AL)LA LUNA CHIEDI (AL)LA LUNA Laghi di fiori azzurri, colonne di legno, e il cielo solo a sprazzi irregolari e ritagli. E lì in fondo, un castello abitato da grandi re, principi e principesse. Ma a Racconigi non è stato sempre così. Perché un albero ha bisogno di anni per arrampicarsi fin... Approfondisci

Condividi