ATTENTI AL GORILLA! OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRÈ

Attenti al gorilla - omaggio a fabrizio de andrè di accademia dei folli

“Come ti senti, amico, amico fragile?”…

Forse non è mai troppo né troppo tardi per riascoltare le canzoni di Fabrizio De André. E’ cosa rara ritrovare in altri autori una simile coerenza artistica, un tale approfondimento poetico e un’eguale intensità compositiva. Le radici “popolari” dell’intera opera di De André si rivelano tutt’altro che un limite, diventando anzi uno spazio di ricerca sonora dai risvolti sorprendenti.

Una simile profondità la si ritrova nei contenuti, incredibilmente attuali, di quelle che spesso sono molto più che “canzoni”. Un concerto su De André diventa perciò un grande viaggio attraverso personaggi, situazioni, storie che indagano tra le pieghe più recondite dell’umanità .
Il nostro vuole essere un omaggio, affettivo e professionale, ad uno dei più grandi artisti italiani attraverso una carrellata di brani celebri e meno celebri, ricca di fascino e poesia. Gli arrangiamenti originali, nel rispetto filologico del grande Faber, cercano di rinfrescare ulteriormente i suoi capolavori, per ribadirne se possibile l’intramontabilità.

con
Carlo Roncaglia: voce e chitarre
Enrico De Lotto: contrabbasso, basso elettrico
Gianni Virone: fiati
Vincenzo Novelli: chitarre
Giò Dimasi: batteria, percussioni

testo: Emiliano Poddi, Carlo Roncaglia
arrangiamenti originali: Accademia dei Folli
costumi: Carola Fenocchio
luci e fonica: Donato Merz Terrameo

regia: Carlo Roncaglia

Guarda la gallery