LIBERI TUTTI

di e con Franco Acquaviva | Teatro delle Selve

Liberi tutti, è il tentativo di parlare di quell’esperienza straordinaria che è stata “la “Repubblica” partigiana dell’Ossola. Nel testo scritto da Acquaviva, con l’apporto di varie fonti storichee testimoniali, vediamo intrecciarsi le storie e i destini di un non più giovane comandante partigiano, di una giovanissima staffetta, di un ragazzino che fugge in Svizzera sul finire di quell’esperienza, come tanti altri della sua età, su proposta della Croce Rossa Internazionale, per evitare rappresaglie sanguinose alla rioccupazione dell’Ossola da parte dei nazifascisti.