NOVECENTO

di Alessandro Baricco
con Eugenio Allegri | regia di Gabriele Vacis | ArtQuarium


Novecento trascorre tutta la sua esistenza a bordo del Virginian, senza trovare mai il coraggio di scendere a terra. Impara a suonare il pianoforte e vive di musica e dei racconti dei passeggeri.
Sul grande transatlantico, Novecento riesce a cogliere l'anima del mondo. E la traduce in una grande musica jazz. Eugenio Allegri ci racconta questa storia semplicissima proprio come
Alessandro Baricco l’ha scritta. Sarà che nel ‘94 il monologo l’aveva ideato proprio “per un attore, Eugenio Allegri, e un regista, Gabriele Vacis”.