L'ISOLA

Regia: Carlo Roncaglia

Attraverso la letteratura americana Pavese compie un viaggio che lo porta fuori dalle strette vedute del suo paese. Una sorta di emigrazione letteraria, che attraversa l'America di Melville, Whitman e di tutti gli altri autori americani che nella traduzione hanno alimentato il suo bisogno di evasione. A compiere questo viaggio però è Pinolo Scaglione (il Nuto de La luna e il falò): amico di sempre di Pavese. Colui che invece nella vita non è emigrato affatto, ma è sempre rimasto fedele alla propria terra, ai riti di collina, alle radici. Pinolo non conosce l'inglese, né il mondo dell’editoria e della letteratura. Pinolo è sempre stato falegname e musicante per diletto.  Con Pavese c'è il legame di una vita, amicizia che ha radici nella stessa terra. Pinolo narra la storia del "Signor Professore" e nel racconto, la sua minuziosa e piccola quotidianità langarola si intreccia con le sconfinate immagini americane che Pavese traduce e gli fa avere. Pinolo, infatti, è convinto che Pavese traducesse per lui, per fargli capire cosa si stava perdendo stando nel suo piccolo mondo, per fargli vedere ciò che lui non avrebbe mai potuto vedere, per condividere quegli spaccati d'America, come avrebbe fatto qualsiasi miglior amico che, partito per un lungo viaggio, invia sue notizie. Così Pinolo viaggia per il mondo stando in collina. Ne nasce uno spaccato di amicizia profonda, un legame stretto come le radici alla terra, che mette a confronto due scelte di vita: il coraggio di chi resta con il coraggio di chi parte.  La scena è quella di un bar di paese dove, con il sapore dell'improvvisazione, i racconti si intrecciano e dialogano con la musica dal vivo.

con
Enrico Dusio
Gianluca Gambino
Carlo Roncaglia

e con
Enrico De Lotto contrabbasso
Giò Dimasi percussioni
Vincenzo Novelli chitarre
Luca Zanetti fisarmonica

testo Elena Pugliese
musiche Enrico De Lotto
luci e fonica Donato Merz Terrameo

regia e ideazione scenica Carlo Roncaglia

  • carlo-roncaglia-cv.jpg
    Carlo Roncaglia

    Regista attore e musicista diplomato nel 1997 presso la Scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi, partecipa ad un workshop teatrale internazionale con tournée in Romania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Recita tra gli altri con Giancarlo Cobelli, Gabriele Lavia, Mauro Avogadro, Eugenio Allegri. Nel 2000 fonda la Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli della quale è direttore artistico e per la quale cura le regie degli spettacoli teatrali. È anche doppiatore e attore televisivo e cinematografico.

  • enrico-de-lotto-sito.jpg
    Enrico De Lotto

    Bassista, contrabbassista, compositore ed arrangiatore. Ha studiato jazz per diversi anni con Dino Contenti, Saverio Miele, Diego Borotti, Roberto Regis e altri. Ha suonato in formazioni di vari generi e di varia composizione, fino a focalizzarsi sulla musica d’autore con ispirazione jazz-blues. Parallelamente, da 10 anni lavora anche nel campo del cinema, in cui ha collaborato con registi come Roberto Faenza, Giuseppe Ferrara e Carlo Lizzani. Collabora con la Film Commission Torino Piemonte.

  • enrico-dusio-sito-2.jpg
    Enrico Dusio

    Attore diplomato alla scuola del Teatro Stabile Di Torino, diretta da Luca Ronconi, lavora attivamente dal 1994 interpretando ruoli da primo attor giovane in grandi compagnie come la Pagliai-Gassman, Malfatti, Albertazzi. Nel 1999 diventa doppiatore ed entra a far parte del cast della trasmissione tv “La Melevisione”. Nel 2000 diventa socio fondatore della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli. Partecipa a varie produzioni cinematografiche e televisive. Conduce laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie.

  • gianluca-gambino-sito.jpg
    Gianluca Gambino

    Si diploma presso la scuola del Teatro Stabile di Torino, lavora con Mauro Avogadro, con il gruppo di ricerca Archivo Zeta, con sede a Firenze, fondato da Gianluca Guidotti, lavora in Francia con Dominique Pitoiset per il Teatro di Bordeaux, partecipa al Progetto Shakespeare, lavorando con Jean-Cristophe Sais e con Mamadou Dioume, attore di Peter Brook, all’interno delle manifestazioni per le Olimpiadi Invernali 2006, lavora con Luca Ronconi, appare in spot pubblicitari, fictions e films.

  • gio-dimasi-sito.jpg
    Giò Dimasi

    Batterista e percussionista nonché insegnante, si è diplomato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino in jazz e in strumenti a percussione. Passa con disinvoltura dalla musica classica al jazz, con sporadiche incursioni nel folk, suonando in numerose formazioni. dal 2007 collabora stabilmente con la Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli.

  • vince-novelli-sito.jpg
    Vince Novelli

    Chitarrista classico prestato al jazz, affronta gli studi classici sotto la guida dei maestri Bellavia, Lardù, Immormino, Santarelli e Russo e si diploma presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2002 il primo disco “Vince Novelli Trio”. Lavora anche come chitarrista elettrico con il gruppo torinese degli Alta Marea. Ha collaborato con artisti come Jimmy Fontana e Riccardo Fogli. Dal 2001 affianca all’attività concertistica l’insegnamento: crea a Chieri la scuola Officina Musicale, è direttore dei corsi, insegna chitarra classica e jazz, tecniche di fingerstyle, teoria e solfeggio, armonia.

Condividi