"PERCHÉ RIDI?" STORIA DEL TEATRO COMICO

Un viaggio nel tempo col sorriso sulle labbra con Gianluca Gambino.

Un'indagine scanzonata ma puntuale per ripercorrere insieme le tappe fondamentali che hanno reso possibile lo sviluppo della cultura e dei meccanismi della comicità nel teatro occidentale.

Ripercorrere la storia del teatro attraverso la comicità è un buon modo per approcciarsi agli autori e alla letteratura nata per la scena. Attraverso un percorso di letture condivise tenteremo di disegnare una mappa temporale del teatro occidentale individuandone, lungo il percorso, modalità, funzione, fruizione. Vedremo il suo cambiamento nei secoli, il suo mutare, il suo evolversi. 

Che cosa fa ridere a teatro e perché? Quali sono i meccanismi alla base della comicità? La comicità è unica, umana e universale, oppure varia a seconda delle epoche?

Fin dall'antichità, accanto e parallelamente alla letteratura drammatica alta, c'è sempre stata una persistenza del comico, puro e semplice intrattenimento popolare, spesso ingenerosamente considerato inferiore.

Lo spunto di avvio lo darà sempre uno o più testi che verranno letti, sperimentati ed interpretati dagli stessi partecipanti. Si passerà quindi ad esaminare il contesto storico che lo ha prodotto, la relazione con i modelli di epoche precedenti e le influenze gettate su quelle future.

I partecipanti alla lezione saranno invitati a scegliere e leggere dei passi tratti dai testi proposti. La lezione è interattiva. 


Programma del laboratorio


#Modulo 1 

Il laboratorio si sviluppa in 5 incontri da 2 ore ciascuno. 

1 - L’epoca antica – Aristofane: parodie e utopie. Plauto: le maschere e i tipi.

2 - Molière e l’influenza dei Comici dell’Arte.

3 - La ridente Albione: figure di comici nel Globe. (o in Shakespeare)

4 - Goldoni, i caratteri e la “persistenza” delle maschere.

5 - Il riso distorto: incursioni nel ‘900. (Teatro dell’assurdo).


Date e orari

Le date e gli orari di nuove classi sono in via di definizione 

La scuola di teatro è ente accreditato Miur: è dunque possibile pagare il laboratorio con la carta docente

 

Modulo #2 - "Perché ridi ancora? Il Novecento"

Prosegue il viaggio nella storia del Teatro comico occidentale. L'8 aprile inizia un nuovo modulo del laboratorio "Perché ridi?" con Gianluca Gambino. Questa volta gli incontri settimanali avranno carattere “monografico”. Ci concentreremo sul Novecento, secolo che è stato sempre teso tra spinte all’innovazione e attaccamento alla tradizione in tutti i campi: teatro , musica, letteratura e cinema.  Attraverso un percorso di letture condivise, cercheremo di trovare quante più possibili  intersezioni tra tutte queste forme artistiche. Ci occuperemo prevalentemente della produzione teatrale del mondo anglosassone. Leggeremo, studieremo, interpreteremo, pagine di Beckett, Berkoff, Mamet; un balzo continuo tra le due sponde dell’oceano, tra America e Inghilterra. Non mancheranno le incursioni nel nostro dopoguerra (Natalia Ginzburg, Piero Chiara), senza trascurare le mitiche “avanguardie” russe. 

 

Date e orari

Le date e gli orari di nuove classi sono in via di definizione . 

La scuola di teatro è ente accreditato Miur: è dunque possibile pagare il laboratorio con la carta docente

E inoltre per tutti i partecipanti

  • Area riservata sul sito per consultare materiale didattico
  • Accesso al gruppo facebook privato La scuola folle, dedicato agli allievi
  • Attestato di frequenza