barsottoillagobenni.jpg

IL BAR SOTTO IL LAGO

24 Ottobre 2020 | Società Operaia, Lesa

ore 21.00
Regia: Carlo Roncaglia - Genere: TAG

Da Stefano Benni

con Enrico Dusio, Giovanna Rossi
e con Paolo Demontis armoniche e loop machine
testi Stefano Benni
musiche Paolo Demontis
luci e fonica Fabio Bonfanti

 

Biglietti

cassa 15€
online 14€ (compresi diritti di prevendita e commissione)

ACQUISTA I BIGLIETTI ONLINE SU TICKET.IT E RISPARMIA!*

 

*In seguito alle disposizioni di legge per il contenimento del contagio da Covid-19, per tutti gli spettacoli di Lakescapes è fortemente consigliato l'acquisto online dei biglietti; se non si ha la possibilità di acquistare online, è fatto obbligo di prenotazione via mail o telefonica.  

 

 

Per prenotare contattaci ai seguenti recapiti

email prenotazioni@accademiadeifolli.com
tel/whatsapp +39 345 6778879

 

NB: è obbligatorio l'uso di dispositivi di protezione individuale. Possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, monouso o lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e garantire comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. L’utilizzo delle protezioni si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio, come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani, che restano invariate e prioritarie.

Leggi l'ordinanza della Regione Piemonte

 

Scheda spettacolo

Benni è autore di vari romanzi e antologie di racconti di successo e i suoi libri sono stati tradotti in più di 30 lingue. Le sue pagine attraverso la costruzione di mondi e situazioni immaginarie, contengono una forte satira sulla società italiana degli ultimi decenni. Il suo stile di scrittura fa ampio uso di giochi di parole, neologismi e parodie di altri stili letterari. Un raffitissimo equilibrista della parola, un poeta in bilico sul precipizio tra una stoccata di sana cattiveria e un volo di straordinaria fantasia.


  • enricodusio.jpg
    Enrico Dusio

    Attore diplomato alla scuola del Teatro Stabile Di Torino, diretta da Luca Ronconi, lavora attivamente dal 1994 interpretando ruoli da primo attor giovane in grandi compagnie come la Pagliai-Gassman, Malfatti, Albertazzi. Nel 1999 diventa doppiatore ed entra a far parte del cast della trasmissione tv “La Melevisione”. Nel 2000 diventa socio fondatore della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli. Partecipa a varie produzioni cinematografiche e televisive. Conduce laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie.

  • paolo-demontis-sito.jpg
    Paolo Demontis

    Armonicista, autodidatta, promotore della cultura dell’armonica blues. Dal 1992 ne studia le tecniche, la storia e i maestri; nel 1999 viene invitato dal Centro Jazz di Torino a tenere un corso di armonica blues per la durata di due anni, dopodichè prosegue individualmente la sua attività di insegnante. Nel 2002 fonda il gruppo “Harpin’ on blues”, una delle poche band italiane dove l’armonica è lo strumento leader e la scelta del repertorio ne esalta le caratteristiche, iniziando una brillante attività di concerti.

  • zahiraberrezouga.jpg
    Zahira Berrezouga

    Attrice italo-tunisina, si diploma nel 2002 presso la Scuola Professionale d'Arte Teatrale Teatranzartedrama.  Specializzata in Commedia dell’Arte, nel 2003 partecipa al Festival d’Avignon con lo spettacolo “La Commedia della Pazzia” della Compagnia Santibriganti/Teatro del Frizzo. Al cinema è tra le protagoniste del film Valzer di Salvatore Maira e di Tutti contro tutti di Rolando Ravello. In televisione fa parte del cast delle fiction televisive Fuoriclasse 2 e Fuoriclasse 3 per Rai 1. Dal 2003 interpreta il ruolo della Strega Varana nel popolare programma televisivo per bambini della RAI La Melevisione e La posta di Yo Yo (Rai 3 e Rai YoYo) e lavora come speaker Rai. È autrice di testi teatrali per ragazzi e nel 2016 fonda la compagnia di Teatro-Circo Ellissi Parallele. Nel 2016 si diploma come operatrice di Teatro Comunità presso l'associazione Choros e nel 2018 partecipa al Rencontres Internationales di Teatro Sociale  di Parigi “Recits et mises en jeu des histoires vecues” organizzato da Artà Parigi con l'Université Paris 8 e il Théatre du Soleil.