tourtheateranteprima-1953.jpg

TOURtheater

07 Agosto 2021 | Castelletto Ticino, Dormelletto, Oleggio Castello, Ghevio (Meina), Solcio (Lesa), Lago Maggiore


dalle 14.30 alle 18.30
INGRESSO GRATUITO
Regia: Carlo Roncaglia - Genere: Prosa

 

con
Gianluca Gambino, Enrico Dusio, Giovanna Rossi, Cristina Renda, Dominique Evoli, Zahira Berrezouga, Valter Schiavone

Responsabile tecnico: Andrea Cauduro

Dramaturg Emiliano Poddi

5 scene, 5 comuni, 1 unico grande spettacolo itinerante: TOURtheater è un percorso teatrale a tappe che ti farà scoprire la straordinaria bellezza del territorio del Lago Maggiore attraverso le sue storie e i suoi paesaggi.

Ogni scena dura circa 10 minuti e viene replicata 5 volte con cadenza oraria, dalle 14.30 alle 18.30. 


I luoghi dell'evento

  • Castelletto Ticino – parco Sibilia | via Caduti Libertà
  • Dormelletto – parco Ribot | via Monte Leone
  • Oleggio Castello - Centro sociale Don Rolando | via Monte Oleggiasco 18
  • Ghevio (Meina) - Santa Maria Assunta | via alla Chiesa
  • Solcio (Lesa) – Sant'Antonio | Chiesa di Sant'Antonio Abate 33

 

Scarica il tuo coupon gratuito 

Scopri i dettagli del progetto TOURtheater

INFO
prenotazioni@accademiadeifolli.com
+39 345 6778879 

 

A seguito del decreto legge del 23 luglio 2021, per accedere agli spettacoli, è necessario presentare il Green Pass (rilasciato con almeno una dose di vaccino) o un tampone negativo nelle ultime 48 ore o un certificato di fine malattia negli ultimi 6 mesi e un documento d’identità. Le disposizioni non si applicano a minori di 12 anni e a chi è esente sulla base di idonea certificazione medica.

 

SCHEDA SPETTACOLO


Una minuziosa ricerca storica e aneddotica ha portato alla luce tante storie legate al territorio del Lago Maggiore: curiosità e tracce improbabili ma veritiere di una realtà sfaccettata e davvero notevole. Ogni territorio è uno scrigno che custodisce, a volte gelosamente, racconti incredibili, passaggi di illustri personaggi, mestieri ormai scomparsi, tracce di un passato glorioso, piccoli segni che testimoniano che la Grande Storia è passata anche da lì. Abbiamo così, insieme al nostro scrittore e drammaturgo Emiliano Poddi, selezionato alcune di queste storie in accordo con le amministrazioni locali. Ne nasce una drammaturgia originale capace di tessere una fitta tela di storie che si intrecciano, dialogo e ci restituiscono il ricamo finissimo di un territorio ancora da scoprire.

COPRIMI DI GELSI – VITA DA BACO| Castelletto sopra Ticino – Parco Sibilia

Nel Novecento il Comune fu partecipe dei cambiamenti economici e sociali della civiltà moderna: all'artigianato affiancò, infatti, specifici macchinari per la lavorazione dell'uva e della seta. Sorsero così in un ampio parco il Cantinone (1902), per l’azienda vinicola dei Fratelli Barberis, e a Porta Nuova il setificio Filatoio Strazza (1908), per la produzione di fibre seriche, ottenute dai bozzoli dei bachi.

Tecnicamente si tratta di bava. In cambio lui chiede solo qualche fogliolina di gelso. In via del tutto eccezionale, il baco esce dal bozzolo e si racconta.

THE WONDER HORSE| Dormelletto Parco Ribot

Nello sport esistono campioni che non sono umani. Non alludiamo a quei grandissimi atleti che dominano le loro discipline al punto da meritarsi di essere descritti come extraterrestri, ma proprio a degli animali, ai cavalli da corsa. Ogni allevatore di cavalli ha un sogno nel cassetto. Il sogno è quello di creare il campione. Non che i sogni si avverino spesso, ma a Federico Tesio, talvolta, succedeva.

Non ha mai perso una gara. Ha trionfato a Longchamp e ad Ascot. Qual era il suo segreto? Ce lo racconta lui stesso, il leggendario Ribot.

CHE BAMBOLA! LIFE IN PLASTIC (IT’S FANTASTIC) | Oleggio Castello – Centro sociale Don Rolando

Oleggio fu un distretto industriale del giocattolo il cui punto di forza era la straordinaria creatività artistica dei suoi artigiani, al punto da attirare l’attenzione di un colosso internazionale come la statunitense Mattel Inc., produttrice della bambola più famosa del pianeta.

Ha ottant’anni e ne dimostra. È andata sulla luna prima di Armstrong. È fidanzata con Ken da più di mezzo secolo. Mica facile essere la biografa di Barbie.

LA MARCHESA E LO STRUZZO | Ghevio (Meina) - Santa Maria Assunta

Villa Faraggiana, nell’epoca del suo massimo splendore, la fine dell'800, ospitava numerosissimi animali esotici che scorrazzavano nel parco, mentre altri esemplari potevano essere ammirati nello chalet-museo di Meina.

Pappagalli, struzzi, stambecchi, antilopi: la tipica fauna del Lago Maggiore. E al centro di questo zoo, i due esemplari più strani: il marchese e la marchesa Faraggiana.

PIÙ CANDIDO DELLA NEVE | Solcio (Lesa) - Sant’Antonio

Una singolar tenzone tra il Manzoni e il Carcano, due grandi scrittori che hanno avuto a che fare con questo placido e bellissimo paesino sulle sponde del Lago Maggiore.

Una “umil casetta” sul lago, una carriera letteraria all’ombra del grande Manzoni, un animo candido, un amore vero: dialogo tra Giulio Carcano e sua moglie Giulia. 

  • renda.jpg
    Cristina Renda

    Diplomata all’ Accademia di Teatro Sergio Tofano di Torino (2012). Attrice, speaker e cantante. Nel 2014 studia e lavora a Parigi presso l’école International du théatre Jaques Lecoq e tornata in Italia continua con differenti compagnie Torinesi. Consolida la sua formazione musicale con la vocal coach Carola Cora e il maestro Andrea Ravizza e, nel 2015, comincia una tournée italiana con lo spettacolo teatral musicale “Mediterraneo Mon Amour” affiancata da Aco Bocina, premiato come miglior mandolinista europeo. Collabora con Doppeltraum Teatro, Contrasto Teatro, Polo del ‘900, Circolo dei Lettori e altre realtà culturali della città di Torino. Dal 2019 rappresenta alcuni spettacoli durante il viaggio del Treno della Memoria, in collaborazione con Terra del Fuoco. Appare anche in fiction e film.

  • dominique-evoli.jpg
    Dominique Evoli

    Attrice, inizia la sua formazione frequentando il CTA di Milano e prosegue lavorando sul corpo, la voce e la recitazione con vari maestri tra i quali P. Hottier, J.lecoq, G.Calindri, J.P.Denizon, A.Latella, L.Flaszen, R.Manso, M.Assmuth. All’attività teatrale (con vari registi tra i quali G.Calindri, J.Lassalle, C.d’Elia, E.De Giorgi, A.Romeo, C.Roncaglia), alterna la televisione, le pubblicità televisive, lo speakeraggio radiofonico. È insegnante di dizione, recitazione, lettura interpretata e comunicazione efficace. Si occupa di teatro anche nell’ambito scolastico conducendo laboratori nelle scuole elementari, medie e superiori. Partecipa in qualità di attrice e formatrice in corsi manageriali comportamentali e relativi alla Comunicazione Efficace presso varie aziende. Ha concluso il triennio della scuola di Teatro Counseling® sviluppato da Marisa Miritello presso la scuola Teatri Possibili di Milano.

  • enricodusio.jpg
    Enrico Dusio

    Attore diplomato alla scuola del Teatro Stabile Di Torino, diretta da Luca Ronconi, lavora attivamente dal 1994 interpretando ruoli da primo attor giovane in grandi compagnie come la Pagliai-Gassman, Malfatti, Albertazzi. Nel 1999 diventa doppiatore ed entra a far parte del cast della trasmissione tv “La Melevisione”. Nel 2000 diventa socio fondatore della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli. Partecipa a varie produzioni cinematografiche e televisive. Conduce laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie.

  • g-gabino.jpg
    Gianluca Gambino

    Si diploma presso la scuola del Teatro Stabile di Torino, lavora con Mauro Avogadro, con il gruppo di ricerca Archivo Zeta, con sede a Firenze, fondato da Gianluca Guidotti, lavora in Francia con Dominique Pitoiset per il Teatro di Bordeaux, partecipa al Progetto Shakespeare, lavorando con Jean-Cristophe Sais e con Mamadou Dioume, attore di Peter Brook, all’interno delle manifestazioni per le Olimpiadi Invernali 2006, lavora con Luca Ronconi, appare in spot pubblicitari, fictions e films.

  • g-rossi.jpg
    Giovanna Rossi

    Attrice, speaker doppiatrice e formatrice, nel ’93 consegue il diploma di recitazione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Lavora al Teatro dei Filodrammatici, al Teatro Libero, al Teatro Carcano, al Teatro Stabile di Bolzano, al Teatro della Tosse di Genova. Parallelamente conduce attività didattica tenendo corsi di recitazione e laboratori di teatro sia per le scuole sia per le aziende. In tv ha lavorato, tra gli altri, per Mediaset nella trasmissione “Candid Camera” e per la Rai nelle serie “La squadra”(Rai3).

  • valter-schiavone.jpg
    Valter Schiavone

    Frequenta la scuola del Piccolo Teatro di Milano fondata da Giorgio Strehler e diretta da Luca Ronconi nel triennio 2005/2008 in qualità di uditore, nello stesso periodo si diploma come attore presso la scuola di teatro Quelli di Grock di Milano. Perfeziona la sua formazione con i maestri Eugenio Allegri, Nicolaj Karpov, Gabriel Vacis, Elena Serra, J.Edward, Ivana Monti, Danio Manfredini. Ha un sodalizio artistico ormai decennale con Luca Micheletti e la compagnia teatrale I Guitti di Brescia; nel 2010 è diretto da Eugenio Allegri nello spettacolo di commedia dell’arte “Fratelli d’Italia”, in tournée tra Italia e Francia.

  • zahiraberrezouga.jpg
    Zahira Berrezouga

    Italo-tunisina, diplomata nel 2002 alla Scuola Professionale d'Arte Teatrale Teatranzartedrama. Specializzata in Commedia dell’Arte, nel 2003 partecipa al Festival d’Avignon con “La Commedia della Pazzia” della Compagnia Santibriganti/Teatro del Frizzo. Al cinema è tra le protagoniste di Valzer di Salvatore Maira e di Tutti contro tutti di Rolando Ravello. In televisione partecipa alle fiction Fuoriclasse 2 e Fuoriclasse 3 (Rai 1). Dal 2003 è la Strega Varana nel programma tv per bambini La Melevisione (RAI) e La posta di Yo Yo (Rai 3 e Rai YoYo). È autrice di testi teatrali per ragazzi; nel 2016 fonda la compagnia di Teatro-Circo Ellissi Parallele. Nel 2016 si diploma come operatrice di Teatro Comunità presso l'associazione Choros; nel 2018 partecipa al Rencontres Internationales di Teatro Sociale di Parigi “Recits et mises en jeu des histoires vecues” organizzato da Artà Parigi con l'Université Paris 8 e il Théatre du Soleil.