JC - LA STORIA DI JESSE OWENS

C’è un nero che corre più veloce della Storia. Ecco perché in pochi lo hanno conosciuto. Questa è la storia di Jc, un atleta formidabile, scappato dallo schiavismo dei campi di cotone, scappato da un’adolescenza di povertà e finito direttamente tra le braccia di Hitler. Questa è la storia della pistola che gli hanno dato in mano per uccidere Hitler, e della sua decisione. Questa è la storia delle Olimpiadi di Berlino del 1936 e della supremazia della razza e della sua messa in discussione addirittura da Hitler. Questa è la storia della sua anima, così veloce, da portare un grido di libertà nei tempi. Questa è la storia di un passo dietro l’altro, della discriminazione razziale, dell’amore, della vita e della guerra. Questa è la sua storia raccontata da me che l’ho udita nel profondo e vissuta al suo fianco. E se vi sembrerà strano che un nero e un nazista siano rimasti amici fino alla fine, è perché non lo avete mai visto correre nel vento, con il vento.

Condividi